Post

NASCE IL GRUPPO ON LINE: OVUNQUE, SEMPRE VICINI!

Immagine
A seguito dello stop forzato, conseguente al difficile momento che stiamo attraversando,  il nostro gruppo sulla Dipendenza Affettiva di Roma si è spostato on line.

Dopo aver sperimentato con soddisfazione questa nuova modalità, abbiamo deciso di estendere questa possibilità a tutti coloro che sentano l’esigenza di essere sostenuti, rispetto a problematiche affettivo relazionali, pur trovandosi distanti.

Stiamo quindi raccogliendo, proprio in questi giorni, le adesioni per il nuovo gruppo on line, aperto ad un massimo di 12 partecipanti.

Potrete prendervi parte ovunque voi siate tutto quello che vi occorre per poter partecipare è un computer (o uno smartphone) e una connessione internet.

Per accedere al gruppo, sarà necessario svolgere un video-colloquio preliminare gratuito di 30 minuti, con uno dei due conduttori. In questa occasione vi forniremo tutti dettagli relativi alla piattaforma utilizzata e alle modalità di pagamento.

Il gruppo si terrà due volte al mese, di lunedì, dalle 2…

DIPENDENZA AFFETTIVA E CHRISTMAS BLUES

Immagine
A Natale, si sa, bisogna essere felici, e a Capodanno si fa il bilancio dell’anno trascorso, e spesso anche della propria vita. 


Le festività natalizie sono intrise di sentimentalismo e al tempo stesso rappresentano forse il periodo dell’anno in cui si avverte di più il giudizio e la pressione sociale.
Sono anche il momento in cui la perdita di una persona cara (morta, o che non fa più parte della nostra vita) si fa sentire di più.


Non sottovalutiamo infine la diminuzione delle ore di luce solare, che comporta una minore produzione di serotonina e un possibile abbassamento del tono dell’umore.
La stato d’animo, ansioso, triste e malinconico che ne deriva è stato definito Christmas blues
Il dipendente affettivo è particolarmente soggetto a soffrirne, perché il suo senso di inadeguatezza si acutizza, messo alla strette dai confronti con le vite degli altri, quelle che gli sembrano perfette, ad anni luce da lui. 
Durante le festività aumenta anche il suo senso di solitudine, visto che …

PRENOTA IL TUO INSERIMENTO NEL GRUPPO 2020

Immagine
In queste ultime settimane, prima della pausa per le festività natalizie, stiamo raccogliendo le adesioni per partecipare al gruppo LAG, da gennaio 2020. 
Suggeriamo a chi fosse interessato, di non attendere dopo le feste, perché, presumibilmente, per allora i posti a disposizione saranno esauriti.
Potete contattarci telefonicamente, tramite email o su Facebook, in questo modo potremo riservarvi un posto e  concordare il vostro inserimento nel gruppo fin da ora.



Info e contatti:

Michaela Sbarra - 347 1356076 Ilario Pisanu - 347 7805867 Email: gadabis@gmail.com
Facebook: Love Addiction Group





CALENDARIO INCONTRI GRUPPO LAG 2020

Immagine

IL 14/10 SEMINARIO INVIDIA E GELOSIA: emozioni umane complesse e difficili da accettare

Immagine
📚DI CHE PARLIAMO Ci occuperemo di emozioni complesse di derivazione sociale: l'INVIDIA e la GELOSIA. La prima è la più inconfessabile e la si prova quando si esce perdenti da un confronto con un altro. Si sperimenta l'invidia quando qualcuno ha qualcosa che noi vorremmo: oggetti materiali, una posizione sociale, o particolari qualità.
La gelosia invece si verifica quando qualcosa che già possediamo (di solito un rapporto speciale) è minacciato da una terza persona. E così, mentre l'invidia è una situazione fra due persone, la gelosia è una situazione fra tre persone o due persone e un oggetto di valore. 
L'invidia è una reazione alla mancanza di qualcosa. La gelosia è una reazione alla minaccia di perdere qualcuno o qualcosa. 
Spesso si fa confusione tra le due e il seminario rappresenterà quindi l'occasione per guardarle più da vicino e per comprendere quanto queste ci riguardino nel nostro rapporto con noi stessi e con gli altri.
🛠COME SI SVOLGE Come tutti i nostri sem…

IL NARCISISTA E LA TRAPPPOLA DEL FUTURE FAKING

Immagine
"Da te voglio avere due figli, un maschio e una femmina”

“Voglio farti conoscere mia madre”

“Dobbiamo prenotare una vacanza insieme su un’isola deserta”


Il narcisista dice spesso frasi come queste, mettendo in atto il cosiddetto “future faking”, una tecnica di manipolazione che viene utilizzata soprattutto durante la fase di idealizzazione, caratterizzata dal love bombing, oppure nella fase di riavvicinamento alla preda, il cosiddetto hoovering

Si tratta di promesse fasulle rispetto al futuro, che però tengono in scacco il dipendente; infatti, agganciandosi a quelle promesse, la persona è portata a sopportare svalutazione, soprusi e violenze psicologiche, nella speranza che quelle promesse verranno mantenute in futuro.

Il narcisista, attraverso la presentazione di questi allettanti scenari futuri, vuole illuderci di essere arrivati con lui ad un livello di profonda intimità, un intimità che nella realtà  dei fatti non esiste.

La sensazione che si prova, quando si ha a che fare con l…